Marco Buttu

Ingegnere elettronico e ricercatore dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf).

Per tredici mesi ha vissuto in uno dei luoghi più freddi e inospitali del pianeta: il sito Dome-C nell’altopiano Antartico, dove si trova la base italo-francese Concordia.

Ora è tornato nuovamente in Antartico.